Terme a Budapest

Budapest è la capitale delle terme: i migliori centri termali, consigli e info pratiche per una meravigliosa vacanza di relax nella capitale ungherese.

Lontana dal mare più di 600 km, Budapest è una città che ama stare immersa nell’acqua, preferibilmente calda, anzi caldissima.

Le terme a Budapest non sono una recente invenzione di hotel che vogliono svecchiare la loro immagine con l’aggiunta di una spa, ma una tradizione antichissima che si è radicata nel territorio ed è diventata un’usanza popolare. Fate anche voi come gli ungheresi: toglietevi di dosso stress, fatica, cattivi pensieri e persino malattie con un bagno in acqua termale.

Grazie a prezzi molto bassi rispetto ai centri termali italiani, le terme di Budapest vi consentono di vivere ore di completo relax all’interno di magnifici palazzi in stile neobarocco, art nouveau o bizantino, passando da una vasca all’altra, ognuna con l’acqua a una diversa temperatura.

Approfittate delle aperture serali (in alcuni casi anche notturne) per sfruttare in pieno la giornata per  musei e monumenti e poi ricaricate le batterie con una visita alle terme, deliziandovi con piscine di acqua termale, bagni turchi, vasche idromassaggio, saune, bagni di vapore. O magari giocando a scacchi immersi nell’acqua calda: si può fare anche questo ai bagni termali di Budapest.

La sera è uno dei momenti migliori per andare alle terme a Budapest perché le piscine vengono sapientemente illuminate e si crea un’atmosfera davvero magica, ma gli stabilimenti sono aperti tutto il giorno e, cosa più importante, tutto l’anno.

Nella nostra mini-guida alle terme di Budapest trovate tutte le informazioni utili: i bagni più belli, la storia, consigli pratici. Non dimenticate di mettere in valigia il costume… anche se partite in inverno!

Terme di Szechenyi

1Budapest, Állatkerti krt. 9-11, 1146 Ungheria (Sito Web)

Le più sfarzose terme di Budapest sono sicuramente le terme di Szechenyi, un elegantissimo stabilimento in stile neo-barocco aperto all’inizio del Novecento. È uno dei più grandi d’Europa e comprende ben 18 vasche e piscine (coperte e all’aperto) più 5 riservate alle cure mediche.

Immersi nell’acqua calda potrete ammirare splendidi palazzi dalle pareti giallo crema ornati di colonnati, archi, vetrate, cupole, piastrelle di porcellana, mosaici artistici, statue di famosi scultori ungheresi: il relax qui è di lusso, ma il prezzo è accessibile.

Nonostante siano molto grandi, non aspettatevi di poter avere ampi spazi tutti per voi: le terme di Szechenyi sono le più visitate di Budapest e risultano spesso affollate.

Scopri di più sui bagni termali Szechenyi

Terme di Gellert

2Budapest, Kelenhegyi út 4, 1118 Ungheria (Sito Web)

Le terme di Gellert si contendono con Szechenyi il titolo di terme più belle di Budapest. Sono più piccole (12 vasche e piscine di cui una accessibile solo d’estate) na non meno opulente, un vero gioiello d’architettura art nouveau.

Le vasche all’esterno sono ampie e piacevoli per godere anche dell’aria fresca, ma sono le piscine all’interno la vera meraviglia dello stabilimento, impreziosite da maioliche, vetrate colorate, balconi in ferro battuto, piante, colonne decorate con elementi scultorei o coloratissimi mosaici.

Costruite nel 1918, fanno parte del lussuoso hotel Gellert ma hanno un ingresso indipendente.

Scopri di più sui bagni termali Gellert 

Terme Rudas

3Budapest, Döbrentei tér 9, 1013 Ungheria (Sito Web)

Atmosfere e suggestioni bizantine vi attendono alle magnifiche Terme Rudas, costruite durante il periodo della dominazione turca.

Il gioiello dello stabilimento è il bagno turco, una vasca ottagonale al centro di una meravigliosa stanza in pietra sormontata da una cupola e circondata da archi e colonne arabeggianti.

A questa stanza originale dell’epoca ottomana sono state aggiunte nuove aree in stile neoclassico liberty nel XIX secolo ed altre moderne in epoche più recenti.

Una delle vasche all’esterno ha una splendida vista panoramica sul Danubio.

Scopri di più sui bagni termali Rudas

Terme Király

4Budapest, Fő u. 84, 1027 Ungheria (Sito Web)

Se le atmosfere bizantine delle terme Rudas vi hanno conquistato potete fare il bis con le terme Kiraly, altro centro termale costruito dai turchi già nel 1565. Ampliate e ammodernate nel corso dei secoli, conservano intatto il loro fascino medievale.

Comprendono cinque vasche e piscine più una tinozza in legno nel cortile esterno.

Scopri di più sui bagni termali Király

Terme Lukacs

5Budapest, Frankel Leó út 25-29, 1023 Ungheria (Sito Web)

Le terme Lukacs sono uno degli stabilimenti termali più antichi di Budapest e l’acqua della sorgente che le alimenta ha eccezionali proprietà curative, eppure inspiegabilmente sono ancora poco note ai turisti.

Approfittatene per godere una giornata alle terme con più tranquillità, senza la folla dei centri termali più noti, e per assaggiare le migliori acque terapeutiche di Budapest.

Scopri di più sui bagni termali Lukacs

Terme Veli Bej

6Budapest, Árpád Fejedelem útja 7, 1023 Ungheria (Sito Web)

Un altro meraviglioso bagno turco del Cinquecento nascosto dentro un moderno edificio è il segreto delle terme Veli Bej, poco noto anche agli abitanti di Budapest. Questo centro termale prevede un numero massimo di visitatori al giorno, il che vi garantisce di non trovare mai troppa gente.

Non si possono definire le più belle terme a Budapest, ma sono comunque affascinanti, perfette per chi cerca un’atmosfera intima. Inoltre sono frequentate perlopiù da gente del posto e dunque consigliate a chi cerca un’esperienza più autentica.

Terme Dandár

7Budapest, Dandár u. 7, 1095 Ungheria (Sito Web)

Molto semplici, si direbbe persino spartane rispetto all’opulenza di altri centri termali e spa di Budapest, le terme Dandar sono indicate per chi non ama troppi fronzoli e per chi vuole mescolarsi con la gente del posto.

Anche in questo caso infatti i visitatori sono principalmente abitanti di Budapest, spesso clienti abituali o persone in cura con il sistema sanitario nazionale.

Bagni Termali Paskal

8Budapest, Egressy út 178/F, 1149 Ungheria (Sito Web)

Il più moderno tra gli stabilimenti termali di Budapest sono i bagni termali Paskal, costruiti nel 1989 e riammodernati nel 2016 con l’aggiunta di un’ampia area coperta.

Non si può dire che siano suggestivi (più che una spa sembrano un complesso leisure), ma ci sono almeno due buoni motivi per sceglierli: sono adatti anche a famiglie con bambini e soprattutto sono dotati di una piscina con aqua bar per godersi un drink senza uscire dall’acqua. Un’aggiunta apprezzatissima dai suoi visitatori!

Mappa

Storia delle terme di Budapest

La storia delle terme di Budapest è davvero antichissima. I primi a scoprire le proprietà terapeutiche delle acque della zona furono addirittura i celti, ma come accadde in molti altri paesi europei i primi centri termali furono costruiti dai romani.

Con l’invasione turca la lunga tradizione termale di Budapest trova nuova linfa vitale e si arricchisce di nuovi elementi culturali. Molti bagni vengono costruiti durante quel periodo, e tre sono sopravvissuti fino a oggi e sono ancora aperti al pubblico (terme Rudas, Kiraly e Veli Bej).

Il periodo di maggior splendore delle terme di Budapest è però durante l’impero austro-ungarico, a cui si devono gli eleganti stabilimenti in stile neoclassico, neobarocco e art nouveau.

Ormai diventata un’usanza tipica della popolazione locale, andare alle terme è diventato un grande motivo di richiamo per turisti internazionali, dando il via ad una fiorente industria turistica.

Nuovi stabilimenti dall’architettura contemporanea si sono aggiunti a quelli storici, i quali per rimanere al passo con i tempi si sono dotati di strutture moderne perfettamente integrate con i meravigliosi edifici originari.

Perché le terme di Budapest sono così famose

La fama delle terme di Budapest non ha eguali in Europa, tanto che la città viene chiamata “capitale delle terme“. Ma quali fattori hanno determinato questo grande successo?

Sicuramente la fama delle terme di Budapest si deve alla lunga tradizione storica, alla quantità incredibili di sorgenti termali nel territorio cittadino o negli immediati dintorni (circa un centinaio) e al fatto che andare alle terme sia parte della vita quotidiana degli ungheresi.

Il successo turistico però è dovuto soprattutto alla varietà di bagni termali e ai prezzi competitivi delle terme di Budapest rispetto agli stabilimenti di altre famose città termali europee.

Consigli per una giornata alle terme a Budapest

Ecco qualche informazione utile per vivere al meglio la vostra – meritatissima – giornata alle terme di Budapest:

Biglietti per i bagni termali

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Budapest, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Approfondimenti

Bagni termali Szechenyi

Bagni termali Szechenyi

I bagni termali Szechenyi, incastonati in un maestoso edificio, sono tra le terme più famose della città e valgono davvero una visita.
Bagni termali Rudas

Bagni termali Rudas

I bagni termali Rudas sono una vera e propria istituzione della città. Le loro origini sono antichissime, e oggi risplendono ancora come in passato.
Bagni termali Király

Bagni termali Király

Bagni termali Gellért

Bagni termali Gellért

Bagni termali Lukács

Bagni termali Lukács

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.6 su 28 voti
Condividi