Quartiere Ebraico

Il Quartiere Ebraico di Budapest offre monumenti e attrazioni legate alla tradizione ebraica, ma vi sono anche tantissimi negozi, botteghe e caffetterie.

Il Quartiere Ebraico di Budapest oltre ad essere molto bello nasconde alcuni tesori. I piccoli negozi, le botteghe e le caffetterie che incontrerete in questa zona avranno tutti dei piccoli cimeli della cultura ebraica ma sapranno sorprendervi soprattutto i palazzi nobiliari e gli scorci abbandonati che troverete andando alla scoperta di questa area al centro di Pest che ha come cuore pulsante la Grande Sinagoga di via Dohány.

Oltre al Museo Ebraico, al Tempio degli Eroi, al cimitero ebraico e il parco della memoria, tutti facenti parti del complesso della Sinagoga, il Quartiere Ebraico offre un memoriale a Carl Lutz, un diplomatico che durante la seconda guerra mondiale salvò la vita di centinaia di ebrei, e la Sinagoga su Rumbach utca, costruita nel 1872 in stile islamico, oggi non più in funzione.

Kiraly utca è una nota via dello shopping e segna il confine settentrionale del Quartiere Ebraico. Nei dintorni ottimi ristoranti, pub e caffetterie. Sulla strada Vasvari Pal si trova, nascosta in un cortile circondato da edifici residenziali, una sinagoga costruita in una commistione di stili tra neo gotico e neo romantico. Lo stabile, ristrutturato nel 1990, è utilizzato come scuola per gli studi giudaici.

Il mercato coperto di piazza Klauzal è uno dei cinque grandi mercati coperti di Budapest.

Mappa

Alloggi Quartiere Ebraico

Cerchi un alloggio in zona Quartiere Ebraico?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Quartiere Ebraico
Mostrami i prezzi