Crociera sul Danubio

Le crociere sul Danubio permettono di ammirare i principali monumenti della capitale ungherese da una prospettiva insolita, facendone risaltare il fascino.

Il Danubio, che scorre da ovest a est per una tratta di poco meno di 3000 km, nasce in Baviera e sfocia nel Mar Nero. Il fiume è navigabile per quasi tutto l’intero percorso, tanto che le crociere sul Danubio sono un vero e proprio business.

Il Danubio infatti tocca città come Linz e Vienna in Austria, Bratislava in Slovacchia, Vidin in Bulgaria e per l’appunto anche Budapest.

Visitare Budapest in crociera

Vi è una vasta scelta di itinerari sul Danubio, che possono comprendere tratte brevi oppure tour più lunghi, i quali comprendono il passaggio attraverso vari stati. Alcune crociere sul Danubio prevedono per di più anche una navigazione sul fiume Reno, utilizzando il canale di congiungimento Meno-Danubio.

Si può scegliere quindi di visitare Budapest come tappa di una crociera organizzata, che prevede la sosta nella capitale ungherese.

Molti operatori offrono crociere sul Danubio tra cui AMA Waterways, Avalon Waterways, Saga Cruises, Scenic Tours, Titan, Uniworld e Viking River Cruises. I traghetti destinati alle crociere offrono cabine ben arredate, servizi di spa a bordo e anche ottimi ristoranti, oltre a piscina sul ponte con sdraio e lettini.

Crociere sul Danubio brevi

Per chi invece ha scelto Budapest come sua unica meta e non è interessato ad un lungo tour sul Danubio, è possibile prendere parte ad una breve crociera sul fiume soltanto per una notte o per un giorno.

La durata delle crociere varia a seconda dell’itinerario: vi sono quelle di un’ora che coprono tutte le attrazioni di Budapest situate sulle rive del Danubio, crociere di due ore che offrono una passeggiata opzionale sull’Isola Margherita, mentre le crociere serali hanno tempi più lunghi, dati i servizi di ristorazione e di intrattenimento offerti.

Ecco alcuni esempi di crociere sul Danubio da effettuare a Budapest:

Presso i canali di rivendita ufficiali è possibile avere una ampia visuale su quelle che sono le alternative proposte ed eventualmente prenotare i biglietti per il tour selezionato.

I migliori tour sul Danubio

Navigazione sul Danubio con il servizio di linea

Un altro modo per godere della visuale di Budapest dal Danubio è quello di prendere una nave di linea. La Budapest Transport Company (BKV) opera con battelli tra Boráros tér e Rómaifürdő, con fermate a Petőfi tér, Batthyány tér e Isola Margherita. A partire dal 2012, BKV gestisce anche un nuovo servizio di traghetti, che collega Kopaszi-GAT e Rómaifürdő.

Mahart, Legenda Ltd. e EURAMA sono le compagnie maggiori che gestiscono la navigazione lungo il Danubio a Budapest. Le prime due si dedicano più all’offerta dei tour di un giorno o ai tour serali; EURAMA invece offre tipicamente crociere hop-on-hop-off.

Cosa vedere lungo il Danubio

Ansa del Danubio

Lo stretto tra Esztergom e Visegrad, più famoso come ansa del Danubio, è il tratto che il grande fiume europeo si è aperto tra antichi e alti vulcani dando vita a uno straordinario paesaggio dominato dalle fortezze medioevali di Visegrad e dalle verdi foreste. In queste terre i magiari costruirono il loro regno con capitale Esztergom. Per scoprire le meraviglie dell’ansa del Danubio si può seguire la strada che delimita il Danubio, oppure in traghetto e in aliscafo.

Riva sinistra del Danubio

La riva sinistra del Danubio costeggia numerosi vulcani, risalenti a circa venti milioni di anni fa e ormai spenti. Lungo la sponda si susseguono città ricche di storia e di arte. A Nagyborzsony si trova una chiesa del periodo arpadiano, la prima dinastia reale d’Ungheria che prende il nome dal principe Arpad, a Marianosztra c’è la cappella gotica dell’ordine paolino e a Zebegeny si può visitare una delle più belle chiese liberty ungheresi.

La riva sinistra del Danubio si può anche ammirare con un romantico viaggio in treno: oltre al Palazzo Reale di Godollo e alla città di Vac, non perdete Leanyfalu, Fot e il Giardino botanico di Vacratot:

Leanyfalu

Leanyfalu è un centro termale a circa 30 chilometri da Budapest ricco di hotel con piscine di acque rigeneranti, centri wellness e campi di golf.

Fot

A Fot si trova uno dei capolavori dell’architettura romantica: la Cattedrale di Fot, ideata dall’architetto Miklós Ybl in stile romanico. Al suo interno si possono ammirare le  statue Tenerani, l’altare intarsiato con pietre preziose e l’organo. Da non perdere anche il castello di Fot, progettato anch’esso da Miklós Yblcon e vanta più di cento camere. Fot si trova a circa 20 chilometri da Budapest.

Giardino botanico di Vacratot

Il Giardino botanico di Vacratot raccoglie dodicimila specie diverse di piante e durante il tour si può ammirare anche un mulino ad acqua e un ruscello.