Storia di Budapest

Dall’unione tra Buda, Obuda e Pest sorge Budapest, la splendida capitale ungherese, che dopo gli anni bui del comunismo vive un vero e proprio splendore.

Budapest ha una storia antica e gloriosa. Nei secoli scorsi il territorio dove oggi sorge la capitale ungherese apparteneva alla tribù dei Magiari, la più importante del popolo Ungaro che ha fondato il Regno di Ungheria.

La capitale Budapest nasce nel 1873 grazie all’unione delle cittadine Buda e Óbuda, sulla sponda occidentale del Danubio, con la cittadina Pest, situata sulla sponda orientale, ed è oggi il centro della vita politica, economica, industriale e culturale dell’Ungheria.

Buda è la città più vecchia dell’attuale Budapest, Obuda, invece, è dove sorgeva Aquincum, città romana capitale della provincia della Pannonia, Pest, infine, è la zona più commerciale ed industriale di Budapest.

Dalla caduta del comunismo, la capitale dell’Ungheria ha intrapreso un cammino di avvicinamento economico e culturale all’Europa occidentale ed è oggi una delle città ex socialiste più moderne e sviluppate.