Piazza degli Eroi

La maestosa Piazza degli Eroi fu costruita nel 1896 per celebrare il millesimo anniversario dell’Ungheria. Oggi è uno dei luoghi più imponenti di Budapest.

Alla fine del viale Andrassy, vicino al Parco Municipale di Budapest, si trova la maestosa Piazza degli Eroi, chiamata Hosok tere dagli ungheresi, voluta per celebrare il millesimo anniversario dell’Ungheria nel 1896.

La piazza è dominata da un’imponente colonna corinzia alta 36 metri sormontata dall’Arcangelo Gabriele che con le braccia distese verso il cielo innalza la Santa corona e la doppia croce del cristianesimo. Alla base si trovano le 7 statue equestri dei capi tribù magiari che hanno un ruolo determinante nella storia dell’Ungheria mentre le statue dei re e di altri importanti personaggi storici si trovano ai due vertici dei due colonnati semicircolari che si trovano ai lati del monumento centrale. 

Secondo la leggenda l’Arcangelo Gabriele apparve in sogno a Santo Stefano e gli offrì la corona d’Ungheria.

Questa composizione scultorea, chiamata anche Monumento del Millennio, dal 2002 è stato dichiarato insieme al viale Andrassy Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Sulla piazza di affacciano anche due importanti edifici, il Museo delle Belle Arti a sinistra e il Palazzo dell’Arte a destra.

Piazza degli Eroi

Piazza degli Eroi

Dove dormire vicino Piazza degli Eroi

Cerchi un Hotel vicino Piazza degli Eroi? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili nei dintorni di Piazza degli Eroi.