Aeroporto di Budapest

L’aeroporto Budapest Ferenc Liszt, precedentemente noto come Aeroporto di Ferihegy e così ancora comunemente chiamato, è l’aeroporto internazionale che serve la capitale ungherese, ed è di gran lunga il più grande dei quattro aeroporti commerciali del paese.

Situato a 16 chilometri a sud-est del centro di Budapest, il nome Ferihegy deriva dal nome del quartiere che si trova intorno all’area aeroportuale, mentre è stato ribattezzato in onore del famoso compositore ungherese Ferenc Liszt, in occasione del 200° anniversario della sua nascita.

Compagnie aeree

L’aeroporto di Budapest offre collegamenti internazionali in tutta Europa, in Africa, Medio Oriente e Estremo Oriente. Dal giugno 2015, sono stati creati anche collegamenti transatlantici con destinazioni Toronto e Montreal.

Con il fallimento avvenuto nel 2012 della compagnia ungherese Malév, l’aeroporto vide molto ridimensionato il traffico aereo: la compagnia gestiva infatti più di un terzo delle rotte aeree. Ma il crollo della compagnia ha però incentivato la politica di investimento di Ryanair, che dal 2012 ha continuamente ampliato l’offerta di voli a prezzi davvero convenienti.

Ad oggi, le compagnie che utilizzano maggiormente questo scalo a parte Ryanair sono Wizz Air, Lufthansa e Air Berlin.

Brevi cenni storici

L’idea originale della costruzione di un aeroporto a Budapest risale al 1938. Lo scalo doveva servire per scopi civili e militari. L’architetto Kàroly Dàvid Jr diresse la realizzazione della struttura, che si concluse nel 1943. Successivamente vennero realizzati una serie di interventi di miglioramento: dati gli anni di forte tensione bellica, il settore militare fu quello realizzato più velocemente, anche se alla fine della seconda guerra mondiale molti edifici rimasero danneggiati.

Nel 1947 le autorità cittadine decisero che l’aeroporto sarebbe stato ricostruito per un uso esclusivamente civile. Il primo volo decollò dall’aeroporto nell’estate del 1956.

I terminal dell’aeroporto

Ad oggi, l’originale Terminal 1 per le partenze non è più operativo; vi è un Terminal 2, diviso nelle zone 2A e 2B, al centro di una ristrutturazione e di un ampliamento. E’ stata poi realizzata, nell’area di transito una zona, chiamata Sky Court, dedicata ai servizi di ristorazione e shopping. Sono in previsione lavori di ampliamento per il Terminal 2, la cosiddetta area 2C.

Trasferimento tra terminal

Il trasferimento fra i terminal 2A e 2B può essere compiuto a piedi. Dal terminal 2A partono tutti i voli nell’area Schengen, mentre i voli extra-Schengen decollano dal terminal 2B.

Dall’aeroporto alla città

L’aeroporto di Budapest è raggiungibile percorrendo strada Ülloi. Sono disponibili taxi presso il posteggio predisposto, ma solo una società di taxi (Fotaxi) è autorizzata ad utilizzare gli spazi adibiti per la sosta.

Le ferrovie ungheresi gestiscono i servizi suburbani e interurbani tra l’ormai chiuso Terminal 1 e la stazione ferroviaria di Nyugati a Budapest, nel centro della città. Il viaggio durava circa 25 minuti, mentre dal Terminal 2 per raggiungere il centro cittadino occorre prendere l’autobus 200E per raggiungere la stazione della metropolitana Kobanya-Kispest, da cui è possibile arrivare praticamente ovunque in città.

Uffici di cambio

Per coloro che hanno deciso di non provvedere al cambio monetario in Italia ma ritirare direttamente i fiorini ungheresi a destinazione, il primo sportello Bancomat che incontrerete si trova in fondo a destra all’uscita dell’area ritiro bagagli, subito dopo il chiosco tabacchi-cartoleria. E’ molto più conveniente rispetto ai cambiavalute, che praticano tassi di cambio estremamente sconvenienti.

Dove dormire vicino Aeroporto di Budapest

Cerchi un Hotel vicino Aeroporto di Budapest? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili nei dintorni di Aeroporto di Budapest.
Raggiungere il centro di Budapest dall'aeroporto è semplice grazie alle numerose opzioni a disposizione dei viaggiatori, dai transfer privati ai bus.
Noleggiare un'auto all'aeroporto di Budapest è una scelta ottimale sia per visitare la città, sia per partire per un tour dell'Ungheria fai da te.